martedì 6 agosto 2013

Surrogato di Uomo

Un surrogato di Uomo; troppo codardo per accettare la realtà, e troppo pauroso per modificare la sua strada. Vive, giorno dopo giorno, agognando una libertà che, sa benissimo, non arriverà mai. Si ubriaca, il surrogato di Uomo; si sbronza per non pensare, per cercare quel coraggio che pare averlo abbandonato. Vive immerso in una desolazione che solo la rottura di un sogno può creare.

M.G.

giovedì 1 agosto 2013

Possibilità?

Mi sento come un foglio di carta bianco
Trasportato da un vento invisibile, viaggio
Non sono capace di capire, non so dove mi trovo
Forza immensa che mi trascina via.

Dammi un'altra possibilità
Scrivi un verso sulla mia pelle
Fammi diventare qualcuno di importante
Strappami dalla massa informe di carne morente

Ruoto su me stesso, strapazzato, impaurito
Il buio è all'orizzonte, mentre i miei occhi si chiudono nuovamente
Ho una speranza, ma si sta estinguendo proprio come la fiamma di una candela
Spero di fare in tempo, di riuscirci...

Dammi un'altra possibilità
Scrivi un verso sulla mia pelle
Fammi diventare qualcuno di importante
Strappami dalla massa informe di carne morente

Parole, lacrime e gesti gettati via come spazzatura
Sono solo, ma posso farcela
Finché tu sarai nei miei pensieri, riflessa nei miei occhi
Avrò una possibilità...

M.G.

Chi si accontenta gode...

Un buon bicchiere di vino, un buon libro; della buona musica e magari un po' di felicità....

Mumford & Sons: The Cave


M.G.