lunedì 28 dicembre 2015

Avevo Tutto

Avevo tutto. Ho sfiorato il cielo con un dito, ho accarezzato il paradiso. Avevo tutto...


L'ingordigia, la fame continua per il peccato, la sete infinita per tutto ciò che è sbagliato mi hanno trascinato giù. Mi hanno strappato alla felicità, seppellendomi nuovamente nel mio personale inferno.


M.G.